SARA PARLATO

Sara Parlato - Unical

Architetto e Dottore di ricerca in “Progetto Urbano Sostenibile”, titolo conseguito presso l'Università di RomaTre. Lavora attualmente come assegnista di ricerca presso il DIATIC, all'Università della Calabria.

Nata a Napoli, si è laureata con lode presso l'Università “Federico II”. Nel 2009 ha seguito il Corso di Perfezionamento post-laurea “Habitat, tecnologia e sviluppo” presso il CRD PVS del Politecnico di Torino.

La sua ricerca si è incentrata sul tema della riqualificazione architettonica ed urbana, relativa in particolare ai quartieri informali, e sul tema della progettazione con materiali naturali e tecnologie a  basso costo. Il tema di ricerca, svolto per il Corso di perfezionamento e vincitore della Borsa Giorgio Ceragioli nel 2009, ha riguardato il progetto di riqualificazione della favela Morro do Socò, risultato dell'esperienza di progettazione partecipata svolta presso la Secretaria de Habitaçao e desenvolvimento urbano di Osasco (S.P., Brasile). Nel 2010 ha lavorato a Beira (Mozambico) per l'ONG Africa '70 in un progetto di riqualificazione dello slum di Munhava. Ha partecipato con altri progettisti al concorso internazionale “Housing and Health in Haiti” indetto dall'organizzazione no profit Archive (Architecture for Health In Vulnerable Environments); il progetto presentato, ShutterDwelling, un modulo abitativo a basso costo per la comunità di Saint Marc ad Haiti, si è classificato al terzo posto ed è in fase di realizzazione. Durante il proprio Dottorato di ricerca, presso l'Università di RomaTre nel 2012 ha seguito come uditore il Master Housing. Nel 2013 ha lavorato alla progettazione ed alla costruzione di una scuola per la comunità di Cerro la Granadilla (Guatemala), all'interno del progetto C.A.S.A. (Central American Sustainable Architecture), un progetto di autocostruzione con materiali naturali (legno e terra cruda).  E' socio fondatore dell'associazione AK0-architettura a kilometro zero, che opera da anni a Roma nel campo della ricerca e diffusione di sistemi costruttivi con impronta ambientale sostenibile. Tra il 2004 ed il 2005 ha frequentato la Escuela Tecnica Superior de Arquitectura di Granada, durante il programma di scambio europeo Socrates-Erasmus. Conosce lo spagnolo l'inglese ed il portoghese

Back to Top